www.meteofunghi.it
banner meteofunghi
                         Vellutata di buon Enrico

INGREDIENTI (per 4 persone):
7 etti di "buon Enrico", conosciuto anche con i nomi: "olacio" e "spinacio di montagna" (Chenopodium bonus-henricus)
una carota
un gambo di sedano
50 gr di burro
30 gr di farina
mezzo litro di latte
un dado
200 gr di panna
formaggio parmigiano
crostini di pane
noce moscata, sale.


PREPARAZIONE:  lessate la carota e sbollentate rapidamente il sedano.
Mondate e lavate il "buon Enrico" senza sgrondare; mettetelo in una pentola antiaderente senz'acqua, salate leggermente, coprite e fate cuocere mescolando spesso. A cottura ultimata, sgocciolate e strizzate trattenendo l'acqua di cottura formatasi; passate quindi al setaccio insieme alla carota ed al sedano.
In una casseruola sciogliete il burro e unite la farina amalgamandola bene senza formare grumi; poi aggiungete, un po' alla volta, il latte bollente, miscelando. Insaporite con un dado e continuate a mescolare sino a quando comincerà a bollire. Incorporate il passato di verdure, l'acqua di cottura messa da parte, la panna ed il parmigiano grattugiato. Aggiustate di sale, spolverate di noce moscata e servite subito con crostini tostati.