www.meteofunghi.it

Aquilegia vulgaris    L.    -    Famiglia delle Ranunculaceae

È una pianta erbacea perenne alta fino ad 1,2 m, a fusto fiorale eretto, ramificato, con poche foglie cauline.

Ha foglie decidue. Le basali, sono peduncolate e biternate con segmenti a ventaglio, cuneati, inciso-crenati, con lobi rotondi; le foglie cauline sono progressivamente ridotte verso l'alto, quelle superiori sono ternate lanceolate.

Nei mesi estivi sbocciano, riuniti in larghe pannocchie, numerosi fiori (larghi fino a 6 cm) azzurro-violetti, a 5 sepali ovato-oblunghi e 5 petali a forma di cucchiaio, provvisti di un lungo sperone ritorto ad uncino. Al centro della corolla emergono, sorrette da filamenti allungati, antere di colore giallo vivo.

Vegeta nelle radure ed ai margini dei boschi (soprattutto di faggio), dall'alta collina ai rilievi montuosi fino a 1800 m.

banner meteofunghi