www.meteofunghi.it

Aster alpinus    L.    -    Famiglia delle Asteraceae

Pianta erbacea perenne, alta fino a 20 cm, a fusti legnosi striscianti, scapi pubescenti, cilindrici ed eretti, ingrossati sotto il capolino, è simile ad A. amellus che vive in ambienti più caldi e di norma non a quote superiori agli 800 m, ha fusto ramificato e brattee non revolute verso l'esterno.

A. alpinus
ha una rosetta di foglie basali oblanceolate-spatolate, grigio verdastre per pubescenza appressata, revolute sui bordi; le foglie cauline, alterne e lanceolate, sono più piccole e progressivamente ridotte verso l'alto.

Nella seconda metà dell'estate emette un unico capolino (con diametro massimo di 4 cm), con involucro conico di squame rigide lesiniformi, fiori tubulosi gialli, ligule violette oblanceolate-lineari.

In autunno produce acheni brunastri di circa 3 mm, sormontati da un pappo giallastro con peli ruvidi disposti su due file.

L'"astro alpino" vegeta in praterie sassose, pascoli, rupi rocciose, da 1500 a 3000 m. È presente nelle regioni del Centro-Nord, con l'eccezione del Molise.


 

banner meteofunghi