www.meteofunghi.it

Cymbalaria pallida    (Ten.) Wettst.    -    Famiglia delle Plantaginaceae

È una pianta perenne, alta fino a 15 cm, a fusto breve, pubescente e prostrato-ascendente.

Ha foglie generalmente opposte, carnosette, reniformi, concave alla base, da semiglabre a peloso-ispide, a margine debolmente lobato (con 3, a volte 5 lobi), di cui l'apicale più grande e i laterali generalmente mucronati.

Fiorisce in estate.
I suoi fiori hanno:
una corolla violetto-lilacina, larga circa 25 mm, con labbro superiore a 2 lobi e venato di viola scuro alla base, labbro inferiore a 3 lobi ovati, verruca bianca soffusa di giallo, sperone cilindrico lungo circa 11 mm;
un calice densamente villoso, con lobi arrotondati.

I frutti di questa piccola, elegante piantina sono capsule contenenti semi neri, rugosi, di forma ovoidale.

Si tratta di un endemismo dei principali gruppi montuosi abruzzesi, laziali e molisani.
Vegeta nei brecciai dai 1500 ai 2500 m s.l.m.

banner meteofunghi