www.meteofunghi.it

Doronicum columnae    Ten.    -    Famiglia delle Asteraceae

È una pianta erbacea perenne, alta fino a 40 cm, con radice rizomatosa sottile ed obliqua e fusto eretto o ascendente, cilindrico, sparsamente peloso, semplice o scarsamente ramificato, foglioso nella metà inferiore.

Ha foglie con denti acuti su tutto il margine.
Le foglie basali sono lungamente picciolate ed a lamina cordata; le cauline, alterne, sono ovato-lanceolate, sessili e semi-amplessicauli con due orecchiette laterali.

Fiorisce da aprile ad agosto.
Il capolino, solitario, posto all'apice del caule, è piuttosto grande (4-5 cm), con involucro a coppa e squame lineari.
Presenta fiori tubulosi; quelli ligulati, numerosi e di colore giallo brillante, sono lunghi, relativamente sottili e arrotondati all'apice, quelli centrali sono un po' più scuri.

I frutti sono acheni marginali privi di pappo.

Presente in quasi tutte le regioni italiane (assente nelle Isole e nella Valle d'Aosta), cresce nelle radure dei boschi e nelle praterie sassose, prevalentemente su suoli calcarei, da 500 a 2600 m s.l.m.

banner meteofunghi