www.meteofunghi.it

Dryopteris filix-mas    (L.) Schott    -    Famiglia delle Dryopteridaceae

La "felce maschio" (Dryopteris filix-mas) è una pianta perenne formante rigogliosi cespugli che possono superare il metro d'altezza. È dotata di un grosso rizoma che presenta in sezione una corona di fasci vascolari chiusi ed ha una superficie coperta da epidermide rossiccia con squame brune, sotto la quale vi è un ipoderma ed il parenchima corticale.

Ha fronde lunghe fino ad 1,2 m, fascicolate, disposte a rosetta, con robusto picciolo e squame (palee) ferruginee, larghe ed acuminate, più abbondanti verso il piede. La lamina, oblungo-lanceolata, ristretta alla base ed all'apice, è 2-pennatosetta con, su ciascun lato, 20-35 pinne lanceolato-lineari, formate a loro volta da pinnule a margine dentato e con apice ottuso.

La pagina inferiore delle pinnule è provvista di 4-9 sori arrotondati, superiormente appiattiti, disposti in file parallele e protetti da una membrana caduca (indusio).
La sporificazione avviene tra giugno e ottobre.

Presente in tutte le regioni italiane, ad eccezione della Sardegna, cresce in luoghi ombrosi e freschi, in modo particolare nei boschi, fino a 2400 m s.l.m.

È una pianta officinale, tossica.

banner meteofunghi