www.meteofunghi.it

Eriophorum latifolium    Hoppe    -    Famiglia delle Cyperaceae

Somiglia all'E. angustifolium, presente soltanto nel Nord Italia e nell'alta Toscana, pianta acidofila, stolonifera, a culmi non cavi e non trigoni, con lamina fogliare a sezione più o meno trigona.

È una pianta erbacea perenne alta fino a 90 cm, fittamente cespugliosa, a radice fascicolata e fusto (culmo) cavo, eretto, liscio, in genere trigono.

Ha foglie radicali piane, lineari, lunghe circa 30 cm e larghe circa 5 mm.

In estate produce ampie infiorescenze portanti 5-12 spighe pendule su peduncoli scabri per peli riflessi, sviluppanti candide sete molto appariscenti, lunghe e dritte, bianche e cotonose, avvolgenti il perigonio, poco appariscente, formato da glumi ovali, con antere ellittiche di 1,5-2 mm subeguali al filamento e brattee erette di circa 4 cm che presentano una guaina nera.

I frutti dell'E. latifolium sono nucule avvolte in un otricello.

Presente nelle regioni del Centro-Nord, con l'esclusione del Molise, vive in ambienti umidi (torbiere, prati umidi, presso fonti e corsi d'acqua), fino a 2100 m s.l.m. Predilige suoli calcarei o neutri.

banner meteofunghi