www.meteofunghi.it

Galium magellense    Ten.    -    Famiglia delle Rubiaceae

Il nome generico deriva dal greco gala (latte); diverse specie appartenenti a questo genere, infatti, sono utilizzate per cagliare il latte.

Galium magellense è una pianta perenne che forma piccoli cespugli compatti, alti fino a 10 cm, con fusti semplici o poco ramificati dotati di internodi brevi e stoloni allungati alla base.

Ha foglie sottili, lisce e lucide, carnosette, oblanceolate e aristate, in 5-9 verticilli.

L'infiorescenza di questo "caglio" d'alta montagna, è piuttosto densa e di forma largamente ovoide.
I fiori compaiono, nella stagione estiva, all'ascella di foglie bratteali ristrette; hanno peduncoli ingrossati ed una corolla giallo chiaro di 3-4 mm con lobi largamente triangolari.

È presente sulle praterie sassose e nei brecciai dei rilievi appenninici calcarei da 1800 a 2700 m.

banner meteofunghi