www.meteofunghi.it

Galium palustre    L.    -    Famiglia delle Rubiaceae

Galium palustre ("caglio delle paludi") è una pianta erbacea perenne dotata di sottile rizoma, alta fino a 40 cm, a fusto ascendente, prostrato, talvolta eretto, 4-angolare con spigoli ruvidi.

Le foglie, sessili, in verticilli di 4-6, sono sottili, glabre, ellittico-lanceolate con apice ottuso, relativamente piane e patenti, larghe 1-3 mm e lunghe 6-15 mm.

Le infiorescenze, in racemi di cime corimbose, compaiono a maggio e durante l'estate.
I fiori, tetrameri, attinomorfi, gamopetali con tubo quasi assente, hanno una corolla bianca con lobi acuti, larga fino a 3,5 mm. Possiedono 4 stami inseriti sul tubo corollino.

I frutti sono costituiti da due capsule lisce lunghe circa 2 mm.

Presente in alcune regioni del Centro-Nord italiano, ma abbastanza rara, questa pianta vive in prati umidi, nei fossi, sulle sponde dei laghi, ai margini di stagni e torbiere, fino a 1800 m s.l.m.

banner meteofunghi