www.meteofunghi.it

Gentianella columnae    (Ten.) Holub    -    Famiglia delle Gentianaceae

È simile Gentianella campestris (L.) Börner che ha denti calicini molto ineguali, con i due esterni molto più larghi ed avvolgenti i due denti interni.

La "genzianella napoletana" (Gentianella columnae) è una piccola pianta erbacea bienne (alta fino a 15 cm), con fusto eretto, generalmente arrossato.

Ha foglie inferiori spatolate (larghe fino a 6 mm e lunghe fino a 20 mm), foglie superiori (larghe fino ad 8 mm, lunghe fino a 30 mm) strettamente ellittiche ed acute.
 
Questa elegante genzianella, tra giugno e settembre (a seconda delle caratteristiche climatiche delle stazioni di crescita) produce, in genere, numerosi fiori, con:
un calice (lungo fino a 22 mm) provvisto di 4 denti lunghi il doppio del tubo, quasi uguali tra di loro e generalmente a bordo un po' revoluto;
una corolla a 4 petali, violetto-purpurea (talvolta pallida), larga fino a 25 mm, superante il calice di 1/4, a fauce barbata.

I frutti della G. columnae sono capsule brevemente peduncolate.

Presente in alcune località appenniniche peninsulari (è assente in Toscana e Puglia), vegeta in prati e pascoli aridi da 1500 a 2200 m s.l.m.

banner meteofunghi