www.meteofunghi.it

Gymnadenia conopsea    (L.) R. Br.    -    Famiglia delle Orchidaceae

Questa elegante orchidea, con apparato radicale costituito da due rizotuberi, è piuttosto slanciata; raggiunge un'altezza di 70 cm.

Ha fusti robusti, lievemente striati e foglie della rosetta basale larghe 1-2 cm e lunghe 10-20 cm, carenate, lineari-acute; le foglie cauline, grigio verdastre, tendono a diventare sempre più piccole verso l'alto, le superiori sono bratteiformi.

La spiga fiorale appare nella stagione estiva; è snella, cilindrica, con numerosi fiori (anche più di 50), lunghi circa 1 cm, di colore rosa, anche con sfumature lilla o viola, talvolta completamente bianchi, che emanano un gradevole profumo di vaniglia.
I petali ed il sepalo mediano, piegato in avanti, sono conniventi.
I sepali laterali sono patenti ed hanno di norma gli apici ripiegati all'indietro.
I petali hanno apice ottuso e sono più corti e più larghi dei sepali alla base. Il labello è trilobo.
Lo sperone, filiforme, lungo il doppio dell'ovario, è piegato in avanti.
Le brattee, lanceolate-acute e lunghe all'incirca come l'ovario, sono di colore verde rosato.

I frutti sono capsule erette contenenti semi piatti e reticolati.

È presente sui rilievi alpini ed appenninici, nei prati-pascoli ed all'interno dei boschi radi e luminosi, da quote collinari fino a 2.500 m.

L'impollinazione di questa bella orchidea avviene ad opera di lepidotteri, in modo particolare di farfalle diurne.

banner meteofunghi