www.meteofunghi.it

Helianthemum oelandicum    (L.) Dum. Cours.    -    Famiglia delle Cistaceae

Helianthemum oelandicum ("eliantemo rupino") è una pianta perenne, suffruticosa cespugliosa, alta fino a 20 cm, con fusti legnosi striscianti da cui si dipartono rami ascendenti tomentosi e spesso rossastri.

Le foglie, patenti, prive di stipole, verde grigiastro sulla pagina superiore, sparsamente pelose nella pagina inferiore, sono generalmente ellittiche. Quelle dei rami fioriferi sono molto più piccole e quasi sessili.

Nella stagione estiva produce infiorescenze cimose lunghe fino a 5 cm, con fiori (generalmente 2-16) collocati su peduncoli, penduli prima dell'antesi. I bottoni fiorali sono generalmente subglobosi.
I fiori hanno piccole corolle larghe circa 1 cm, con 5 petali gialli obovato-cordati.
I sepali interni, ovali od ottusi, lunghi fino a 4,5 mm, sono grigiastri con peli fascicolati; quelli esterni, lunghi la metà di quelli interni, sono lenceolato-lineari.
I numerosi stami sono liberi, con antere gialle. Il gineceo ha un esile stilo cilindrico un po' contorto ad S e ginocchiato alla base che si allarga a cono verso lo stimma ed un ovario a 3 carpelli supero e libero.

Il frutto è una capsula loculicida trigona di forma ovoidale ricurva, con numerosi semi di colore marrone.

Presente in tutte le regioni italiane, l'"eliantemo rupino" cresce in prati aridi e pendii rupestri, su substrato calcareo, da 600 a 2800 m s.l.m.

banner meteofunghi