www.meteofunghi.it

Iberis umbellata    L.    -    Famiglia delle Brassicaceae

È una pianta erbacea annuale, alta fino a 50 cm, con fusto contorto alla base e rami fioriferi eretti, glabri e glaucescenti, in basso nudi e picchettati dalle cicatrici delle foglie morte, in alto più piccoli, fogliosi e ramoso-corimbiformi.

Ha foglie alterne; le inferiori sono lanceolato-acuminate ed un po' dentate, le superiori, più numerose, sono lineari-lanceolate.

I fiori, zigomorfi, numerosi, riuniti in densi corimbi umbelliformi con un diametro di circa 2 cm, compaiono durante la primavera ed all'inizio dell'estate; sono molto profumati.
Hanno una corolla di colore vario (anche nello stesso corimbo), violaceo, rosso purpureo, talvolta rosa o quasi bianco. I petali sono arrotondati all'apice; quelli dei fiori esterni, vessillari, sono lunghi fino a 15 mm, quelli dei fiori interni sono molto più corti.
I sepali, lunghi circa 2 mm, sono di colore violetto scuro.

I frutti sono piccole silique quasi rotonde lunghe fino a 10 mm, con ali apicali strette e diritte e con un seme per loggia.

Presente in gran parte delle regioni centrali italiane (ad esclusione delle Marche), nel Piemonte, nella Liguria, nella Campania e nella Calabria, questa pianta è diffusa soprattutto negli incolti erbosi aridi, su rocce e pietraie fino a 1600 m s.l.m.

Viene coltivata, insieme ad altre varietà di Iberis, per ornare balconi, terrazzi e giardini.

banner meteofunghi