www.meteofunghi.it

Lamium album    L.    -    Famiglia delle Lamiaceae

Lamium album ("falsa ortica") è una pianta erbacea perenne, alta fino a 60 cm, con radici rizomatose molto lunghe.
I suoi fusti eretti e non ramificati, quadrangolari e coperti di peli, crescono spesso in grandi gruppi.
È leggermente amara ed emana un odore sgradevole.
Prima della fioritura può essere confusa con l'ortica che, però, è provvista di peli urticanti.

Ha foglie opposte ovali-acute, dentate, con peli glandulosi, provviste di picciolo, più lungo in quelle inferiori.
Le foglie superiori sono più piccole ed un po' rossicce da giovani.

Durante la primavera e l'estate produce spicastri di fiori bianchi bilabiati, in verticilli chiusi all'ascella delle foglie.
I fiori hanno una corolla con labbro superiore a cappuccio sotto il quale sono le antere di colore bruno scuro; il labbro inferiore ha due piccoli lobi laterali ed un grande lobo mediano profondamente dentato.
Il calice, tuboloso, provvisto di 5 denti, è un po' più piccolo dei 4 acheni duri (frutti) che si sviluppano dall'ovario a maturazione.

Presente nel Nord Italia (ad eccezione della Valle d'Aosta) ed in alcune località peninsulari (assente nelle Marche e nella Puglia), vive su suoli ricchi di azoto, in luoghi erbosi umidi, nelle siepi, nei fossi ed in zone antropizzate, fino a 2000 m s.l.m.

Questa pianta è fonte di nutrimento per i bombi soprattutto in primavera, prima della fioritura delle altre piante produttrici di nettare.
È una specie commestibile ed officinale. Le sommità della pianta, prima della comparsa dei fiori, si possono consumare lessate o utilizzare per preparare insalate, frittate, minestre.

banner meteofunghi