www.meteofunghi.it

Lamium garganicum subsp. laevigatum    Arcangh.    -    Famiglia delle Lamiaceae

Lamium garganicum subsp. garganicum, presente soltanto nel Sud della Penisola, ha fusti pubescenti e fiori più piccoli, con corolle più chiare.

Lamium garganicum subsp. laevigatum è una pianta erbacea perenne, alta fino a 60 cm, a fusti eretti, lucidi, con incrostazioni cerose (specialmente presso i nodi e gli internodi).

Le foglie, opposte e picciolate, di questo elegante Lamium, sono simili a quelle dell'ortica; di forma triangolare, hanno base cordata e margine doppiamente seghettato.

Da maggio ad agosto sviluppa infiorescenze in verticillastri di pochi, grandi fiori all'ascella delle foglie superiori.
I fiori hanno:
una corolla bilabiata di colore rosa a striature violacee, con un tubo diritto e cilindrico (lungo fino a 2,5 cm) aperto in una fauce dilatata composta dal labbro superiore (lungo fino ad 1,5 cm) pubescente, a forma di cappuccio, e dal labbro inferiore (lungo circa 1,2 cm) trilobo, con lobo centrale dotato di due appendici e piccoli lobi laterali a margine dentato;
un calice pubescente, con tubo (lungo circa 7,5 mm) provvisto di denti patenti (di circa 6 mm), triangolari ed acuminati.

Produce frutti a 4 acheni prismatici (a tre spigoli) con base tronca.

Presente in località peninsulari del Centro-Sud, in Emilia-Romagna, Liguria e Piemonte, vive in località rocciose e pietraie (prevalentemente calcaree), soleggiate, fino a 1900 m s.l.m.

banner meteofunghi