www.meteofunghi.it

Myosotis incrassata    Guss.    -    Famiglia delle Boraginaceae

È una pianta annuale, da ascendente ad eretta, alta fino a 20 cm, ricoperta di peli setolosi, prevalentemente appressati, con fusto generalmente ramificato alla base, provvisto di peli patenti in basso, appressati altrove.

Ha foglie ovato-lanceolate, le basali lunghe fino a 4 cm e larghe fino ad 1 cm, le cauline più piccole e con peli lunghi e patenti.
 
In primavera sviluppa infiorescenze con numerosi fiori distici (inseriti su due lati opposti di un asse comune, in modo alterno sul medesimo piano, ma ad altezze diverse), pedicellati; gli inferiori all'ascella di una brattea.
I fiori hanno:
un calice eretto ed appressato all'asse, di circa 2,5 mm (alla fruttificazione fino a 3,5 mm e con peduncolo ingrossato), con peli di un solo tipo: lunghi, setolosi, appressati e rivolti verso l'apice;
una corolla piana (con diametro fino a 3 mm), blu chiaro (raramente bianca), con tubo più corto del calice.

I frutti del M. incrassata sono nucule di colore marrone scuro, lunghe fino ad 1,2 mm, con base allargata in 2 pieghe laterali, prive di orlo.

Presente in gran parte delle regioni peninsulari italiane (ad eccezione della Toscana e del Molise) e in Sicilia, vive in pascoli aridi e negli incolti, fino a 1200 m circa.

banner meteofunghi