www.meteofunghi.it

Orchis provincialis    Balb. ex Lam. & DC.    -    Famiglia delle Orchidaceae

Questa gracile orchidea, alta fino a 40 cm, ha un sottile fusto verde chiaro e due rizotuberi ovoidi.

È provvista di 3-7 foglie basali oblungo-lanceolate ed acute, con macchie viola scuro nella pagina superiore, le interne più erette ed abbraccianti il fusto, e 2-3 foglie cauline, piuttosto piccole e inguainanti il fusto.

Tra aprile e maggio emette un'infiorescenza piuttosto lassa, con brattee membranacee giallastre, lanceolate ed aguzze, e 5-20 grandi fiori, di colore giallo pallido, bianco giallastro, composti da:
un casco formato dai soli tepali interni conniventi;
tepali esterni più lunghi; il mediano eretto e proteso in avanti, i laterali, patenti, ovato-lanceolati ed ottusi;
labello più largo che lungo, convesso, giallo più intensamente dei tepali nella parte centrale che presenta minuscole macchie porporine, trilobo, con lobi laterali riflessi e lobo mediano ginocchiato alla base, un po' più lungo dei laterali e lievemente bilobo;
sperone robusto, cilindrico, ottuso, arcuato ed ascendente;
ginostemio eretto, breve, ottuso, biancastro, con antere (ovoidi) e masse polliniche giallastre.

I frutti dell'O. provincialis sono delle capsule con 6 costolature.

Presente in quasi tutte le regioni italiane (assente soltanto nella Valle d'Aosta e nel Friuli V.G.), vegeta in prati, cespuglieti, garighe, oliveti e boschi radi, fino a 1700 m. s.l.m.

banner meteofunghi