www.meteofunghi.it

Orchis purpurea   Huds.    -    Famiglia delle Orchidaceae

Questa grande, stupenda orchidea, alta fino a 80 cm, provvista di due grossi rizotuberi ovoidi, ha un fusto cilindrico, robusto, sfumato di porpora alla sommità.

È dotata di un'ampia rosetta di 3-8 grandi foglie basali (lunghe fino a 30 cm e larghe fino ad 8 cm), spesse e lucide, ovate-largamente lanceolate, le interne un po' più piccole, canalicolate e semierette fino ad abbracciare il fusto; talvolta anche di 1-2 piccole foglie cauline guainanti il fusto.

L'infiorescenza, che appare tra aprile e giugno, densa ed alta (fino a 15 cm), inizialmente piramidale, poi ovoidale o cilindrica, ha brevi brattee membranacee violacee e numerosi (fino a 200), grandi fiori costituiti da:
un corto casco ovoidale, esternamente rosso porpora scuro (verdastro all'interno), formato dai tepali conniventi (gli esterni saldati alla base), con punte appressate ed un po' acuminate;
un labello trilobo (con lobi laterali più stretti e corti di quello mediano, che è diviso in due lobuli allargati all’estremità, talvolta con un'appendice al centro), da biancastro a roseo, con bordo dentellato e generalmente porpora scuro, ornato al centro da ciuffetti di peli porpora scuro;
uno sperone rosa, arcuato in basso.

Il frutto di questa orchidacea è una capsula oblunga, costolata, contenente numerosi, piccoli semi.

Presente in quasi tutte le regioni italiane (assente soltanto in Sicilia e Valle d'Aosta), vive in prati, pascoli, radure boschive, garighe, incolti, boschi radi,  fino a 1350 m s.l.m. Predilige substrati calcarei.

banner meteofunghi