www.meteofunghi.it

Phillyrea angustifolia    L.    -    Famiglia delle Oleaceae

Phillyrea angustifolia ("ilatro a foglie strette") è un arbusto sempreverde con portamento cespuglioso, alto fino a 3 m, molto ramificato, a corteccia grigiastra e rami giovani glabri o finemente pelosi, con internodi molto brevi.

Ha foglie opposte, coriacee, di colore verde scuro, con picciolo lungo 3-8 mm, da lineari a lanceolate, lunghe 3-8 cm e larghe fino a 1,5 cm, a margine intero (raramente seghettato) e con 4-6 nervature secondarie per lato formanti un angolo molto acuto con quella centrale.

Nella stagione primaverile produce piccoli fiori odorosi raccolti in brevi racemi ascellari più corti delle foglie, composti da 5-7 fiori dioici, con corolla bianco verdognola, lunga circa 2 mm, a 4 petali riuniti parzialmente in un breve tubo.
Il calice è brunastro, ispessito, con 4 lacinie rotonde incise fino a circa 1/4 della loro lunghezza.

I frutti (drupe) di questo arbusto, riuniti in grappoli, sono piccoli, rotondi ed appuntiti all'apice, grandi 6-8 mm, carnosi e di colore nero azzurro a maturazione, in autunno.

È presente in macchie e garighe in prossimità delle coste italiane; è assente nelle Marche e nel Molise.

Questa Phillyrea fornisce buona legna da ardere e viene utilizzata nel consolidamento di scarpate e terreni franosi. Il suo legno, duro e compatto, è adatto per lavori al tornio.
È una pianta officinale.

banner meteofunghi