www.meteofunghi.it

Pinus mugo    Turra    -    Famiglia delle Pinaceae

È un piccolo pino a portamento arbustivo, alto fino a 5 m, a rami prostrati e ascendenti verso l'apice.

Le foglie aghiformi e pungenti del "pino mugo", un po' ritorte e finemente dentate, lunghe fino a 4,5 cm, sono raggruppate in verticilli sui rami e raccolti in fascetti di due in lunghe guaine.

Nella tarda primavera compaiono numerosi fiori maschili giallo arancione, raggruppati alla base di ogni nuovo germoglio in coni oblunghi; i fiori femminili sono riuniti in piccoli coni rosso violacei, in amenti terminali.

I coni, quasi privi di peduncolo, solitari o raggruppati in verticilli di 2-4 elementi, sono piccoli (lunghi 3-5 cm), bruni ed hanno un aculeo su ogni squama. Contengono piccoli semi scuri dotati di ala.

Il tronco può essere eretto o, più spesso, prostrato, con una corteccia squamosa, grigio bruna.

È presente, con alcune varietà, fino a 2700 m, sulle montagne calcaree di diverse regioni centro-settentrionali italiane; è assente nel Molise, nelle Marche e nell'Umbria.

Predilige pendii franosi e suoli detritici parzialmente consolidati.

Viene spesso usato come pianta ornamentale.
Le foglie sono utilizzate in profumeria, le gemme servono per aromatizzare la grappa.
Fornisce un'utile protezione contro valanghe e slavine, ostacolando lo scivolamento delle masse nevose sui fianchi più acclivi delle montagne.
È una pianta officinale.

banner meteofunghi