www.meteofunghi.it

Clitopilus geminus    (Paulet) Noordel. & Co-David

Il cappello del C. geminus ha un diametro di 5-12 cm; è convesso irregolare nel giovane, nel fungo maturo disteso, più o meno ondulato, talvolta un po' depresso, con margine a lungo involuto. La cuticola, leggermente vischiosa con tempo umido, come glassata a tempo secco, è di colore bruno carnicino, ocra rossastro, talvolta crema.
Il gambo, alto 4-8 cm, è tozzo, pieno, generalmente cilindrico, leggermente pruinoso soprattutto in alto, di colore inizialmente biancastro, poi quasi concolore al cappello.
Le lamelle, fitte, adnato-smarginate al gambo o decorrenti, sono di colore biancastro, tendente al carnicino nel fungo maturo.
Ha una carne soda e spessa, di colore biancastro, con sapore farinaceo o un po' amarognolo, emanante un caratteristico odore, abbastanza intenso soprattutto alla sezione, di gheriglio di noce, crosta di pane, porchetta.
Cresce nei boschi in estate-autunno.
È un fungo commestibile.

banner meteofunghi