www.meteofunghi.it

Coprinopsis nivea    (Pers.) Redhead, Vilgalys & Moncalvo

È un elegante, candido,  funghetto di durata effimera, che colonizza gli escrementi bovini ed equini (fungo fimicolo). Tende presto a dissolversi in una poltiglia nerastra.
Si può distinguere solo microscopicamente dal Coprinus cothurnatus 
Godey in Gillet.

Il cappello inizialmente conico, poi espanso, raggiunge i 3,5 cm di diametro; ha una cuticola di colore bianco, solcata radialmente e fittamente decorata da un velo fioccoso-granuloso che tende rapidamente a scomparire. Il margine è sinuoso crenulato,
Il gambo, alto 5-10 cm, cilindrico e lievemente attenuato verso l'alto, presto cavo, è biancastro, ma tende gradualmente a sporcarsi verso la base. Granuli fioccosi evanescenti ne ricoprono tutta la superficie.
Ha lamelle libere al gambo, fitte e sinuose; inizialmente biancastre, poi grigiastre, infine deliquescenti.
La carne è esigua e priva di odore.
Le spore di questo "coprino", attraversando l'intestino dell'animale erbivoro, subiscono una "pre-germinazione". Negli escrementi deposti dagli animali sviluppano rapidamente un micelio che genera poi questi simpatici carpofori.
Non ha alcun valore alimentare.

banner meteofunghi