www.meteofunghi.it

Geastrum rufescens    Pers.

Inizialmente ipogeo e di forma quasi sferica, ha un diametro fino a 4 cm.
Emerge dal suolo, raggiungendo un diametro di 9 cm, con l'apertura dell'esoperidio che si divide in 6-9 lacinie a forma di stella, separate tra loro fimo a metà raggio, esponendo così l'endoperidio di forma sferica. Lo strato più esterno miceliare dell'esoperidio è poco sviluppato, incrostato di terra e tende gradualmente a staccarsi dallo strato fibroso tipicamente di colore crema carne; lo strato superiore delle lacinie (strato carnoso) è molto spesso, carnoso, coriaceo, arancio rosa. L'esoperidio tende tipicamente a fessurarsi facendo apparire lo strato fibroso di colore rosa, rossastro.
L’endoperidio, a superfice vellutata punteggiata, di colore marrone grigiastro con sfumature gialle, è provvisto di un piccolo stipite ed ha un peristoma  fimbriato di forma indeterminata, con poro apicale da cui fuoriesce a maturità la polvere sporale.
Cresce nei boschi  in estate-autunno, su suolo ricco di materiale organico.
Non ha alcun valore alimentare.

banner meteofunghi