www.meteofunghi.it

Hydnellum concrescens    (Pers.) Banker

Il cappello a forma arrotondata di questo fungo, nel giovane di ridotte dimensioni e caliciforme, a maturità più grande (con diametro che può raggiungere i 7 cm) ed assottigliato alla periferia, presenta una superficie ruvida specialmente al margine, zonata concentricamente di rosa carnicino e bruno rossastro, scurente verso il centro.
Ha un gambo porpora-nerastro, molto corto, cilindrico (talvolta rastremato in basso), leggermente radicante e terminante con ife rizomorfe concolori che inglobano detriti vegetali.
L'imenoforo è costituito da sottili aculei a punta arrotondata, un po' decorrenti sul gambo, fitti e piuttosto corti, inizialmente biancastri, poi rosa, infine bruno porpora.
La carne,  fibrosa, tenace, leggermente zonata, nerastra alla base del gambo, scuro vinosa altrove, ha sapore amarognolo ed emana odore farinoso o di cetriolo.
Si rinviene, spesso in esemplari concresciuti, dall'autunno all'inizio dell'inverno, prevalentemente in boschi termofili.
Non ha alcun valore alimentare.

banner meteofunghi