www.meteofunghi.it

Hydnum albidum    Peck

Macroscopicamente è possibile distinguerlo dall'Hydnum repandum soltanto per il suo colore biancastro.
È attualmente considerato una forma bianca dell'H. repandum.

Il cappello, di forma e dimensioni molto variabili, ha un diametro massimo di 10 cm e di norma è piano convesso, con superficie bianco candida, ma anche un po' opaca, finemente feltrata.
Il gambo è cilindrico e corto, con diametro compreso tra 1,5 e 2 cm ed alto fino a 5 cm, spesso eccentrico e di colore bianco.
L'imenoforo è formato da aculei bianchi, un po' decorrenti sul gambo, piuttosto grossi e lunghi, facilmente staccabili.
La carne è bianca, soda, fragile, dolce con retrogusto un po' amarognolo, odore lieve e gradevole (un po' resinoso).
Più comune nei boschi mediterranei, cresce di norma sotto pino, in autunno; anche fino all'inverno inoltrato nelle località a clima più caldo.
È un fungo commestibile; si consiglia di eliminare gli aculei per evitare il loro sapore amarognolo.

banner meteofunghi