www.meteofunghi.it

Hygrocybe conica    (Schaeff.) P. Kumm.

Il cappello di questa graziosa Hygrocybe ha dimensioni molto variabili, il diametro può raggiungere i 7 cm; è acuto-conico, più o meno campanulato, umbonato, con margine lobato o frastagliato, eccedente. Ha una cuticola asportabile, sericea e fibrillosa, di colore rosso vivo anche sfumato di arancio giallastro, oppure giallo, occasionalmente giallo olivastro, tendente gradualmente ad annerire specialmente se esposta al sole ed al vento.
Ha un gambo cilindrico e slanciato, lungo fino a 10 cm, fistoloso, fibrilloso sericeo, piuttosto fragile, biancastro in basso, concolore al cappello altrove, annerente alla manipolazione.
Le lamelle, abbastanza larghe e ventricose, adnate al gambo o, più frequentemente, libere, sono biancastre o giallo chiaro e tendono col tempo ad assumere colorazioni grigio verdastre con macchie nerastre; anneriscono al tocco o alla frattura.
La carne esile, acquosa e trasparente, stopposa nel gambo, è bianco giallognola con sfumature grigio verdognole ed è priva di odore o sapore significativi.
Cresce dall'estate all'autunno anche a quote elevate; è più comune nei prati e nei boschi radi erbosi.
È un fungo tossico.

banner meteofunghi