www.meteofunghi.it

Hygrophorus cossus    (Sowerby) Fr.

Hygrophorus cossus è un fungo di modeste dimensioni, viscido, con dei cromatismi bianchi e odore nauseabondo, abbastanza simile ad altri funghi dai colori chiari appartenenti allo stesso genere.

Ha un cappello relativamente piccolo, con un diametro che può raggiungere i 7 cm; inizialmente globoso o convesso, un po' campanulato, spesso irregolare, tendente gradualmente all'appianato con umbone ottuso non sempre evidente, è dotato di una cuticola glutinosa di colore bianco avorio con sfumatura giallastra al centro del cappello.
Il gambo bianco, talvolta con sfumature ocracee, alto fino a 9 cm, è cilindrico, flessuoso, fistoloso, viscido e ricoperto da fioccosità nella porzione superiore.
Le lamelle biancastre di questo Hygrophorus sono poco fitte ed un po' decorrenti.
La carne, biancastra ed un po' fibrosa, emana un odore sgradevole di tarlo rodilegno (Cossus cossus).
Cresce, dalla tarda estate all'autunno inoltrato, nei boschi di querce.
È un fungo non commestibile.

banner meteofunghi