www.meteofunghi.it

Hygrophorus pudorinus    (Fr.) Fr.

È molto simile a H. poetarum che cresce nelle faggete ed emana un gradevole odore fruttato o di gelsomino.

Il cappello a maturità raggiunge i 18 cm di diametro; è carnoso, convesso nel giovane, poi piano e talvolta depresso. Ha una cuticola un po' viscida (perlomeno a tempo umido), rosa chiaro, rosa carne, crema (talvolta presenta sfumature verdognole nelle forme più chiare), più chiara verso la periferia, con finissime fibrille radiali.
Il gambo di questo bellissimo Hygrophorus è abbastanza robusto, pieno e sodo, con superficie viscida, biancastra o rosa, cosparsa di fini squamette.
Le lamelle, da biancastre a crema rosa, sono adnate o appena decorrenti e non fitte.
La carne, spessa e soda, è bianca o lievemente rosata sotto la cuticola del cappello, tendente ad ingiallire alla base del gambo; ha odore e sapore resinoso, poco gradevole.
Cresce, dalla tarda estate all'autunno, nei boschi di conifera; è piuttosto comune nelle abetaie.
È un fungo commestibile, eccellente conservato sott'olio, altrimenti un po' scadente.

banner meteofunghi