www.meteofunghi.it

Inocybe rimosa    (Bull.) P. Kumm.

Il Gen. Inocybe comprende tutte specie velenose o sospette, molte delle quali sono di difficile determinazione specialmente se non si effettuano analisi al microscopio.
La rimosa è una delle poche Inocybe relativamente facili da determinare macroscopicamente.

Il cappello di questa Inocybe può raggiungere i 7 cm di diametro; è campanulato nel giovane, quasi piano con evidente umbone relativamente acuto e margine frastagliato fessurato nell'adulto, di colore giallo bruno, talvolta un po' olivastro, visibilmente striato da fibrille radiali.
Ha un gambo alto fino a 7 cm, un po' ingrossato alla base, abbastanza duro e fibroso, farinoso fioccoso; di colore inizialmente giallo paglierino, poi ocraceo. È dotato di una tenue cortina molto fugace.
Le lamelle di questo fungo sono fitte e relativamente larghe, annesse e un po' smarginate; inizialmente biancastre o grigio chiaro, poi brunastre, con filo bianco finemente seghettato e fioccoso.
Ha carne bianca, sottile, fibrosa nel gambo, con odore spermatico.
Relativamente abbondante, specialmente nei boschi, fruttifica dalla tarda primavera all'autunno inoltrato.
È un fungo piuttosto tossico.

banner meteofunghi