www.meteofunghi.it

Lactarius atlanticus    Bon

È un piccolo lattario piuttosto gregario e crescente frequentemente in forma fascicolata.

Il cappello di questo Lactarius, che può raggiungere i 7 cm di diametro, convesso nel giovane, appianato e umbonato a maturità, a margine sottile ed involuto, è munito di una cuticola opaca e pruinosa, rosso ruggine, un po' più chiara con tempo secco.
È dotato di un gambo concolore al cappello, slanciato, alto fino a 8 cm, ricurvo verso la base che presenta numerosi peli irsuti.
Ha le lamelle annesse al gambo o lievemente decorrenti, di colore giallo arancio, viranti al rosso rugginoso allo sfregamento.
La carne fragile e cassante del Lactarius atlanticus è biancastra e tende ad arrossare all'aria soprattutto nella base del gambo. Produce alla rottura un latice poco abbondante e sieroso. Emana un odore di cicoria tostata o di cimice ed ha un sapore dolciastro tendente all'amarognolo.
Cresce dall'autunno all'inverno nei boschi mediterranei, soprattutto sotto leccio.
Non è commestibile.

banner meteofunghi