www.meteofunghi.it

Lactarius controversus    Pers.

Questo grande Lactarius ha un cappello che può raggiungere i 35 cm di diametro, piuttosto spesso, dapprima piano convesso con orlo nettamente involuto, poi depresso, sovente irregolare.
La cuticola, vischiosa a tempo umido, è bianca con macchie ocracee.
Il gambo, pieno, corto e tozzo, alto fino 5 cm, è cilindrico, talvolta eccentrico, biancastro con sfumature rosa brunastre; si macchia di ocra alla manipolazione.
Le lamelle, strette e fitte, sono adnato-decorrenti; inizialmente rosa carnicino pallido, tendono ad assumere a maturità una colorazione rosa con sfumatura arancione.
Possiede una carne biancastra, spessa e dura, di sapore dapprima amaro, poi acre, emanante un debole odore fruttato.
Il latice, bianco, molto abbondante, è piuttosto acre.
Cresce dalla tarda estate all'autunno nei boschi di latifoglie.
È un fungo non commestibile.

banner meteofunghi