www.meteofunghi.it

Lactarius subumbonatus    Lindgr.

Il cappello del L. subumbonatus, che può raggiungere i 7 cm di diametro, inizialmente convesso-depresso e con margine involuto, poi spianato-depresso e con margine disteso, anche lobato, talvolta con accenno di umbone, ha una superficie asciutta, striato-increspata, spesso rugosa, di colore castano scuro, rosso arancio brunastro, mattone scuro.
È dotato di un gambo alto fino a 7 cm, cilindrico, anche attenuato alla base, con superficie rugosa, vellutata, concolore al cappello, talvolta po' più chiara verso l'alto e con base coperta da peluria biancastra.
Ha lamelle adnate o leggermente decorrenti, sottili ed abbastanza distanziate, di colore ocra o crema-giallastro.
Possiede un carne elastica, giallo-ocracea, con sapore dolce e marcato odore di cimice o cicoria torrefatta
Il latice di questo Lactarius è acquoso, trasparente, con sapore mite.
Cresce dall'estate all'autunno sotto latifoglie, in modo particolare nei boschi di quercia.
Non è commestibile.

banner meteofunghi