www.meteofunghi.it

Lepiota cristata    (Bolton) P. Kumm.

Questa elegante Lepiota ha un cappello poco carnoso che può raggiungere i 5 cm di diametro, con margine sottile, un po' eccedente ed irregolare, dapprima conico campanulato, poi convesso umbonato, infine piano con evidente umbone centrale. La cuticola si rompe subito in squamosità concentriche ocracee brunastre, facendo emergere il colore di fondo bianco, intorno all'umbone che è liscio e di colore un po' più scuro.
Il gambo, fistoloso, cilindrico, esile, slanciato, alto fino a 5 cm, dotato di bulbo basale, è liscio, fibrilloso sericeo, di colore biancastro con sfumature rosa più evidenti alla base. Ha un anello membranoso, fragile e fugace.
Le lamelle, libere al gambo, piuttosto fitte e sottili, con filo seghettato e leggermente fioccoso, sono bianche.
Ha una carne tenera, fragile e bianca nel cappello, fibrosa e un po' rossastra nel gambo, di sapore un po' acre ed emanante un intenso odore caratteristico, come di rancido o tra il fruttato e l'acido.
Cresce, dall'autunno all'inizio dell'inverno, nei boschi, nei prati e nei parchi.
È un fungo molto velenoso.

banner meteofunghi