www.meteofunghi.it

Lycoperdon echinatum    Pers.

È una bellissima "vescia" (Lycoperdon) di facile determinazione, provvista di una singolare ornamentazione che la fa assomigliare ad un riccio di castagna.

Ha una forma globosa o piriforme e può raggiungere i 7 cm di diametro. L'involucro esterno (esoperidio) è ricoperto da lunghi aculei lunghi fini a 7 mm, inizialmente saldati tra di loro in strutture piramidali che tendono gradualmente a separarsi alla base restando uniti all'estremità, nel fungo adulto cadono lasciando sull'esoperidio nudo numerose areole quasi circolari.
La parte interna fertile (gleba), inizialmente compatta e bianca, poi molliccia e bruno cioccolato, diventa infine pulverulenta.
Cresce, dall'estate all'autunno, nei boschi di latifoglie, prevalentemente su calcare.
La gleba, come in tutti i Lycoperdon, è commestibile nel fungo giovane, quando è ancora perfettamente bianca.

banner meteofunghi