www.meteofunghi.it

Mycena pelianthina    (Fr.) Quél.

È una delle poche mycene terricole, caratterizzate da un netto odore di rapa - ravanello.
M. pelianthina si distingue per il filo delle lamelle violetto molto scuro.

Il cappello di questa Mycena può raggiungere i 6 cm di diametro, è poco carnoso, convesso ottuso nel giovane, disteso, talvolta anche leggermente depresso a maturità, igrofano: porpora grigiastro o viola grigiastro a tempo umido, rosa chiaro o giallastro a tempo secco.
Il gambo, alto 2-3 cm, fistoloso, sodo, talvolta distorto, è liscio e concolore al cappello.
Le lamelle, spaziate e sinuato smarginate, sono di colore violetto sporco; il filo è denticolato e di colore molto più scuro.
Ha una carne piuttosto scarsa, biancastra, un po' giallastra sotto la cuticola del cappello, con odore e sapore di rapa - ravanello.
Cresce in autunno nelle faggete.
È un fungo non commestibile per il cattivo odore/sapore; probabilmente tossico.

banner meteofunghi