www.meteofunghi.it

Russula cyanoxantha    (Schaeff.) Fr.

È una bella russula, abbastanza grande e carnosa, distinguibile da tutte le altre specie appartenenti allo stesso Genere per le lamelle lardacee che non si spezzano alla pressione; molto frequente nei boschi, è conosciuta con i nomi volgari: colombina maggiore, paonazza.

Il cappello di questa russula raggiunge i 9 cm di diametro; inizialmente convesso o emisferico, tende col tempo a diventare appianato, anche un po' depresso. Ha una cuticola asportabile fino a metà raggio, dai colori brillanti, metallizzati, piuttosto variabili, dal viola bluastro, al viola ciclamino, al verde anche con sfumature giallastre; spesso è presente un insieme di più colori.
Il gambo della R. cyanoxantha, lungo fino a 9 cm, è abbastanza grosso e carnoso, di forma variabile, generalmente bianco, talvolta con sfumature violacee, internamente midolloso nel giovane, farcito cavernoso nell'adulto.
È dotata di lamelle bianche (talvolta con tenui sfumature violette), spesse e lardacee.
Ha una carne compatta, lillacina sotto la cuticola del cappello, bianca altrove, priva di odore e con sapore debole, gradevole.
Cresce nei boschi dalla tarda primavera all'autunno, anche all'inizio dell'inverno in ambiente mediterraneo.
È commestibile.

banner meteofunghi