www.meteofunghi.it

Tricholoma aurantium    (Schaeff.) Ricken

Il cappello del Tricholoma aurantium, con diametro che può raggiungere i 12 cm, è inizialmente globoso con margine involuto, poi piano convesso con largo umbone ottuso e margine ondulato; ha una cuticola separabile, vischiosa e brillante, di colore arancio roseo più scuro al centro, ornato da finissime fibrille scure.
È dotato di un gambo lungo fino a 9 cm, cilindrico, un po' attenuato alla base, leggermente vischioso, bianco all'apice e decorato da squame di colore arancione altrove.
Ha lamelle fitte, smarginate uncinate al gambo, biancastre, talvolta con macchie rugginose sul filo.
La carne di questo Tricholoma è soda nel cappello, stopposa nel gambo, bianca, un po' aranciata alla base del gambo e sotto la cuticola, con intenso odore di farina o di cetriolo e sapore amaro.
Cresce in autunno nei boschi di conifere.
Non è commestibile.

banner meteofunghi